Ieri il #trenoPd si è mosso tra Veneto e Trentino-Alto Adige. Dal polo della meccatronica al parco tecnologico, dalla cooperativa di donne che escono da situazioni di fragilità ai cittadini che protestano per lo scandalo delle banche venete, dall’azienda vicentina che esporta mobili da ufficio in tutto il mondo alle mamme preoccupate per la falda acquifera, dal turismo sostenibile a quello ciclabile, fino all’alternanza scuola-lavoro.
Il racconto di una nuova giornata d’incontri e di ascolto tra la gente vera, in carne e ossa.
#DestinazioneItalia

Vai al Diario del giorno del 14 novembre